Go to Top

Decadenza parziale dall’ agevolazione.

Ai sensi dell’ art. 4 della citata nota II-bis, il trasferimento a titolo oneroso o gratuito dell’ immobile acquistato usufruendo dell’ agevolazione, entro 5 anni dalla data di acquisto, comporta la decadenza dall’ agevolazione.

A seguito dell’ accertamento del trasferimento dell’ immobile nel quinquennio, l’ Ufficio revoca l’ agevolazione nei confronti dell’ interessato, procedendo al recupero delle imposte di registro, ipotecaria e catastale dovute nella misura ordinaria (al netto di quanto già corrisposto), della sanzione pari al 30%, nonchè degli interessi.

Per gli atti assoggettati ad IVA, a seguito delle modifiche introdotte nella citata nota, dall’ art. 41-bis DL 269/2003, l’ Ufficio procede al recupero della magigore imposta dovuta, della sanzione pari al 30% di detto importo, nonchè degli interessi.

La maggiore imposta, la sanzione e gli interessi sono richiesti esclusivamente all’ acquirente.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi