Go to Top

Come usare il denaro a vantaggio dello spirito

Come usare il denaro a vantaggio dello spirito

Un discepolo andò a chiedere al suo maestro

"Io sono ricco e ho appena ereditato
un grosso patrimonio.
Come posso sfruttarlo al meglio
affinchè si tramuti per me
in beneficio spirituale?"

Il maestro rispose:

"Torna tra una settimana e ti darò la risposta".

Quando egli tornò, il maestro sospirò:

"Non so davvero che cosa consigliarti.
Se ti dico di dare il denaro ai tuoi parenti e amici,
non ne trarrai alcun beneficio spirituale.
Se ti suggerisco di darlo al tempio,
servirà soltanto ad incrementare l’ avarizia dei preti.
E se ti dico di darlo ai poveri,
tu sarai fiero del tuo gesto di carità
e commetterai il peccato
dell’ autocompiacimento".

Poichè il discepolo insisteva affinchè
il maestro gli desse una risposta,
alla fine gli disse:

"Dai il tuo denaro ai poveri.
Tu non ne beneficerai, ma loro si".

Se non servi, danneggi gli altri.
Se lo fai, danneggi te stesso.
Ignorare questo dilemma significa
la morte dell’ anima.
Liberarsene è sinonimo di vita eterna.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi