Go to Top

Catasto dei terreni

Nozione

L’espressione individua, nel nuovo catasto terreni (N.C.T.), una porzione continua di terreno, omogenea per qualità e classe di coltura o per destinazione, situata nel territorio di un Comune e facente capo ad un unico titolare o a più titolari in comunione. A ciascuna porzione viene attribuita una rendita imponibile (reddito dominicale e reddito agrario) attraverso l’applicazione di tariffe d’estimo sottoposte a revisioni periodiche.
Nel nuovo catasto urbano (N.C.U.) l’unità elementare è costituita (in luogo della particella catastale) dall’unità immobiliare, che individua una porzione di fabbricato (un locale commerciale, un appartamento o un ufficio) atta, nello stato in cui si trova, a produrre reddito. Anche per i fabbricati la rendita catastale viene calcolata sulla base di tariffe d’estimo determinate in ragione della qualificazione e classificazione degli immobili.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi