Go to Top

Cambio della ditta appaltatrice

Cambio della ditta appaltatrice da parte dell’ amministratore

Può ipotizzarsi la possibilità che l’amministratore, in presenza di una delibera assembleare che autorizzi di stipulare un contratto di appalto con una determinata ditta, decida autonomamente di rivolgersi ad un’altra impresa.
Questo comportamento deve ritenersi illegittimo, in quanto la sostituzione dell’impresa appaltatrice, designata dall’assemblea con la maggioranza di cui all’art. 1136, 4° co., c.c. deve essere anch’essa adottata con la medesima maggioranza (Cass. 26-1-1982, n. 517).

Lascia un commento