Go to Top

Antenna centralizzata

Antenna centralizzata

L’antenna televisiva centralizzata, esistente sin dall’origine nell’edificio condominiale, si presume comune a tutti i condòmini che ne usufruiscono, salva diversa previsione del regolamento di condominio.
L’ installazione ex novo di un’antenna centralizzata costituisce una innovazione e, in questo caso, per la validitа della relativa deliberazione assembleare, sarà necessaria la maggioranza prevista al 5° comma dell’ art. 1136 c.c. (numero di voti che rappresenti la maggioranza dei partecipanti al condominio ed i due terzi del valore dell’edificio).

Antenna autonoma

Ciascun utente ha il diritto di installare un’antenna autonoma sul terrazzo comune e di compiere tutte le attivitа necessarie per la messa in opera della stessa, anche accedendo attraverso l’altrui proprietа.
Questo diritto non ha contenuto reale, bensì natura personale, ed il suo titolare può esercitarlo, indipendentemente dalla sua qualità di condòmino, per il solo fatto di abitare nello stabile.
Il c.d. «diritto di antenna», configurabile come facoltа compresa nel diritto primario all’informazione (art. 21 Cost.) (Cass. 29-1-1993, n. 1139), non può essere precluso da una delibera assembleare che disponga l’installazione di una antenna centralizzata, salvo che l’ installazione di un’antenna autonoma pregiudichi l’utilizzo del terrazzo da parte degli altri condòmini.
Non ricorrendo tale pregiudizio, la delibera condominiale deve essere considerata nulla.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi