Go to Top

Amministratore società

Problema di affidare l’ incarico di amministratore ad una società

Il codice civile prevede la possibilità di affidare l’ incarico di amministratore ad una persona fisica, anche perchè, tra le funzioni affidate all’ amministratore vi è l’ incarico di rappresentante legale dell’ ente condomìnio di fronte ai terzi e in giudizio.

Pertanto non è possibile affidare l’ incarico di amministratore ad una società commerciale.

E’ possibile invece (e comunemente accade) che una società commerciale fornisca l’ organizzazione amministrativa, ed inoltre anche il rappresentante legale.

Pertanto il verbale di nomina prevede l’ affidamento dell’ incarico di amministratore alla società alfa in persona del signor "tal dei tali" come rappresentante legale del condomìnio.

E’ importante, in questo caso, che i condòmini si interessino dei rapporti intercorrenti tra la persona incaricata per la rappresentanza legale, e la società a cui questa persona è legata.
Inoltre è importante che i condòmini si interessino delle competenze professionali del signore a cui affidano l’ incarico di amministratore, il quale spende il nome anche della società affidataria dell’ incarico di amministratore.

Tutto si può fare, ma è meglio sapere quello che si fa. Pertanto, è opportuno sapere che la persona dell’ amministratore riassume in se tutte le funzioni aziendali delegate dall’ assemblea, le quali, se non vengono opportunamente definite, delimitate e controllate, comprendono perlomeno tutte le funzioni attribuite espressamente dal codice civile, cioè l’ incarico di rappresentante legale, il ruolo di gestore tecnico e organizzativo, e il ruolo di gestore amministrativo e finanziario dell’ ente di gestione.

Gli studi di amministrazione stabili, si organizzano come possono per assolvere al meglio tutte le funzioni aziendali necessarie per gestire a regola d’ arte gli enti condomìnio, fino ad oggi senza consapevolezza di quali e di quanti siano esattamente i compiti necessari per una buona e controllata gestione aziendale.

E’ opportuno, a giudizio di chi scrive, che gli enti condomìnio siano consapevoli sia delle competenze necessarie, sia del tipo di professionalità richiesta, sia dei metodi di controllo necessari, sia del valore economico da corrispondere, perlomeno per le tre funzioni aziendali minime necessarie per la gestione dell’ ente previste dal Codice Civile (Rappresentante legale, gestore amministrativo e finanziario, gestore tecnico e organizzativo). Per questo è opportuno, a nostro giudizio, dividere bene sia i compiti, sia le funzioni, in modo di garantire il massimo della competenza, della trasparenza e del controllo, e, nello stesso tempo, contenendo e controllando il costo complessivo (In ogni caso il carico di lavoro complessivo è lo stesso diviso tre, e pertanto anche il compenso complessivo erogato, alla fine, risulterà essere coerente).

Questa divisione dei ruoli e dei compiti è già stata ben acquisita da molti studi di amministrazione stabili. Azienda condominio è utile anche a loro, poichè da oggi hanno modo di formalizzare la loro organizzazione secondo le procedure di qualità che proponiamo, e, in questo modo, promuovere una professionalità ed una competenza organizzata nei diversi ruoli necessari per la gestione e l’ amministrazione degli enti condomìnio.
Inoltre gli stessi studi hanno l’ opportunità di suddividere il compenso complessivo da loro richiesto tra le diverse competenze da loro offerte, in modo da definire il prezzo richiesto in modo economico e vantaggioso sia per il fornitore, sia per il cliente.

Lascia un commento

I cookies ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi